Vai alla homepage Iniziativa Porta Titoli, Fondi e Nuova Liquidità da investire in Fineco Stampa

L'iniziativa è valida dal 20/01/2020 al 20/05/2020 e premia con commissioni trading gratuite (fino a 20 ordini) e un bonus in conto corrente fino a 15.000 euro: (i) il trasferimento in Fineco di “Titoli”, “Fondi” e (ii) gli investimenti effettuati con la “Liquidità Premiabile” nei prodotti (di seguito “Nuovi Investimenti”) indicati nel regolamento al paragrafo “Trasferimento Nuova Liquidità”.  

                                                                                                                                          

I termini riportati con le lettere maiuscole e in grassetto, ove non diversamente specificato, sono definiti nel successivo paragrafo “DEFINIZIONI” a cui si rinvia.


La presente iniziativa si colloca all'interno di una più ampia campagna che incentiva il trasferimento in ingresso di “Titoli”,“Fondi” e nuova liquidità presso FinecoBank (di seguito anche “Fineco”).

Non si può dunque escludere che vengano, in futuro, adottate iniziative simili alla presente.

 

 

MECCANICA DELL'INIZIATIVA

 

L’iniziativa prevede la possibilità di ricevere: (i) un bonus in commissioni trading gratuite e (ii) un bonus in conto corrente (come ulteriore provento del conto stesso) da un minimo di euro 250 a un massimo di euro 15.000, per i correntisti Fineco che, al termine dell’iniziativa, abbiano un “Incremento del Controvalore di Portafoglio”di  almeno 100.000 euro di:  

 

- “Titoli” e “Fondi” trasferiti da altri istituti e/o

- “Nuovi Investimenti” effettuati con nuova “Liquidità Premiabile”

 

 

Calcolo del bonus in commissioni trading e in conto corrente

 

Il valore del bonus verrà calcolato in funzione dell’“Incremento del Controvalore di Portafoglio” in base alla seguente tabella:

 

“Incremento del  Controvalore di Portafoglio” (“Controvalore netto di Titoli e Fondi trasferiti” + “Nuovi Investimenti” effettuati con “Liquidità Premiabile”)

Bonus netto in conto corrente 

Bonus ordini di trading - commissioni di negoziazione gratuite

dossier ordinario

dossier Plus/ Advice

 

A

Da 100.000€ a 249.999,99€

n.a.

n.a.

10 ordini se il cliente è titolare del solo dossier titoli ordinario 

oppure 

20 ordini se il cliente è titolare del dossier PLUS e/o Advice purchè attivi

B

Da 250.000 a 499.999,99€

 

250€

350€

C

Da 500.000 a 999.999,99€

 

500€

800€

D

Da 1.000.000 a 2.999.999,99€

 

1.500€

2.000€

E

Da 3.000.000 a 4.999.999,99€

 

5.000€

8.000€

F

Oltre 5.000.000€

 

10.000€

15.000€

 

Viene preso in considerazione il conto corrente intestato al correntista presso “Fineco” nonché il dossier Titoli ordinario, il/i dossier Plus e il/i dossier Advice, ad esso collegati (“Rapporto”).

 

Nel caso in cui il cliente abbia più di un “Rapporto” e partecipi all’iniziativa trasferendo “Titoli” e “Fondi” o effettuando Nuovi Investimenti” con nuova “Liquidità Premiabile” su più di essi, ai fini del conteggio del bonus ogni “Rapporto” viene considerato singolarmente ma il valore totale massimo raggiungibile dal bonus in conto corrente sarà sempre 15.000€ (indipendentemente dal numero di rapporti e dal numero di cointestatari).

In pratica, se il cliente è intestatario e/o cointestatario di uno o più Rapporti in Fineco, il bonus massimo erogato, considerando tutti i Rapporti dove è presente lo stesso intestatario, sarà sempre 15.000€ e l’erogazione dello stesso avverrà secondo il criterio di anzianità di conto.

 

Esempio:

 

Un Cliente è titolare di due Rapporti, “Rapporto” A (aperto nel 2012) e “Rapporto” B (aperto nel 2020), e partecipa all’iniziativa trasferendo “Titoli” e “Fondi” sui dossier di entrambi i Rapporti a lui intestati.

A fine campagna sul “Rapporto” A raggiunge un bonus di 10.000€ e sul “Rapporto” B un bonus di 8.000€.

In fase di accettazione del bonus, dunque, il cliente potrà confermare un bonus totale di 15.000€ così suddiviso: sul “Rapporto” A confermerà il bonus di 10.000€ mentre sul “Rapporto” B un bonus di 5.000€.

 

Entro il 14/07/2020, Fineco effettuerà i conteggi relativi al “Controvalore Netto di Titoli e Fondi trasferiti” da banche/intermediari terzi sui dossier titoli ordinario, Advice e Plus nonché della “Liquidità Premiabile” investita tra il 20/01/2020 al 20/05/2020

A tal fine farà fede la data in cui le operazioni saranno effettivamente contabilizzate sul “Rapporto”.



Trasferimento di “Titoli” e “Fondi” da banche/intermediari terzi

 

Il “Controvalore netto di Titoli e Fondi trasferiti” corrisponde al controvalore dei “Titoli” e “Fondi” trasferiti sui dossier titoli ordinario, Plus e Advice dal 20/01/2020 al 20/05/2020 al netto di “Titoli” e “Fondi” trasferiti in uscita dal 21/10/2019 al 30/06/2020.

Per il conteggio del “Controvalore netto dei Titoli e Fondi trasferiti”, saranno presi in considerazione i prezzi di mercato al momento in cui i relativi movimenti verranno contabilizzati sui dossier titoli del cliente. Per le obbligazioni si considera il corso secco; Per i “Fondi” si considera il NAV (net asset value) disponibile al momento del caricamento dell'operazione di trasferimento sul dossier titoli del cliente.


I Titoli e i Fondi presi in considerazione nel calcolo del "Controvalore netto di Titoli e Fondi trasferiti" sono soltanto quelli indicati nella definizione "Titoli" e "Fondi" riportata nel paragrafo "Definizioni".


Qualora i “Titoli” e “Fondi” trasferiti, per effetto dei tempi tecnici necessari, dovessero pervenire in Fineco in data successiva al 20/05/2020, gli stessi potranno essere conteggiati ai fini dell'iniziativa, a condizione che la data di ricezione non sia successiva al 05/06/2020 e che le relative disposizioni di trasferimento siano state impartite dal cliente al precedente depositario/intermediario entro il 08/05/2020. La presente previsione si applica solo a condizione che non venga prorogata la scadenza della campagna, ovvero che non venga adottata un'altra iniziativa analoga a far data dal 21/05/2020. In tal caso, il trasferimento pervenuto in Fineco dopo il 20/05/2020 sarà assoggettato alle regole dell'eventuale futura iniziativa.



Trasferimento di nuova liquidità 

 

La nuova liquidità trasferita in Fineco verrà conteggiata secondo la definizione di "Liquidità premiabile" riportata nel paragrafo Definizioni e potrà essere investita nei “Nuovi Investimenti” appartenenti alle seguenti categorie:

 

- tutti i prodotti sottoscrivibili nell’ambito del servizio di Consulenza Fineco Plus

- tutti i prodotti sottoscrivibili nell’ambito del servizio di consulenza Fineco Advice

- gli investimenti effettuati di fuori dei servizi di consulenza Fineco Plus e Advice aventi ad oggetto i seguenti prodotti sottoscrivibili tramite Consulente finanziario e, ove possibile, anche on line:

 

  • OICR (Sicav) istituiti da Fineco Asset Management (FAM);
  • OICR (fondi e Sicav) indicati nell’elenco visualizzabile al seguente LINK
  • Gestioni di portafogli;
  • Polizza Unit Linked di diritto estero “Private Client Insurance”;
  • Polizze Unit Linked “Core Unit” e “Core Unit Target”;
  • Polizze Ramo I (Gestioni Separate)
  • Polizze multiramo “Core Multiramo”, “Core MultiramoTarget”, “Core Multiramo Extra” e “Core Multiramo Regular Plan”, “Focus Gestione Eurovita” e "Focus MultiramoTarget”
  • Fondo Pensione “Core Pension”: con riferimento al Fondo Pensione “Core Pension” ai fini del calcolo dei bonus saranno considerati soltanto le contribuzioni al fondo medesimo regolate direttamente tramite Fineco a seguito della firma del modulo di addebito in conto corrente. Non saranno invece considerate le contribuzioni effettuate direttamente alla società di gestione tramite bonifico.

 

Verrà conteggiato il solo controvalore degli investimenti effettuati con la “Liquidità Premiabile” pervenuta /trasferita in Fineco dal 07/01/2020 al 20/05/2020, al netto di eventuali disinvestimenti, rimborsi, riscatti, nonché uscite di liquidità, effettuati dal 21/10/2019 al 30/06/2020.

Per i dettagli si veda la definizione “Liquidità Premiabile”.

 

 BONUS

 

  1. Bonus commissioni trading gratuite
  2.  

Se il correntista avrà raggiunto la fascia tra 100.000€ e 249.999€ di” Incremento del Controvalore di Portafoglio” potrà usufruire della gratuità delle seguenti commissioni di negoziazione:

 

- 10 ordini trading, se titolare del solo il dossier ordinario;

- 20 ordini trading, se titolare di un dossier ordinario e di un dossier Plus e/o un dossier Advice, purchè già attivi alla data di rilascio dei bonus, ovvero entro il 14/07/2020.

 

Il Bonus commissionale potrà essere utilizzato esclusivamente per effettuare operazioni di compravendita di titoli a valere sul dossier titoli ordinario.

 

Rientrano nella promozione tutte le operazioni effettuate su: Azioni, Obbligazioni ed ETF trattati sui mercati azionari italiani (MTA, MOT, EuroMOT, Hi-MTF); Azioni trattate sui mercati azionari americani (AMEX, NASDAQ, NYSE); Azioni trattate sui mercati tedeschi (Equiduct e XETRA).

La gratuità si riferisce esclusivamente alle commissioni di negoziazione e non anche ad eventuali tasse, imposte diritti applicati dai mercati.

 

Il Cliente dovrà confermare il bonus in ordini trading tramite sottoscrizione di apposita integrazione contrattuale che verrà messa a disposizione nell’area riservata del sito a partire dal 14/07/2020. La sottoscrizione dell'integrazione contrattuale dovrà avvenire dagli aventi diritto a ricevere il bonus entro il 28/08/2020.

 

Si precisa che si potrà usufruire della gratuità delle commissioni e a partire dai due giorni lavorativi successivi dalla conferma della suddetta integrazione contrattuale.

 

Gli ordini gratis dovranno essere utilizzati entro 6 mesi dalla data di attribuzione del bonus.

 

  1. Bonus in conto corrente

 

Il bonus in conto corrente, quale ulteriore provento del conto stesso, è così calcolato:

 

% investimenti trasferiti / effettuati su dossier Ordinario * Bonus in conto per Ordinario (cfr. Tabella A)

+

% investimenti trasferiti / effettuati su dossier Plus/Advice * Bonus in conto per Plus/Advice (cfr. Tabella A)

 

Esempio

Un cliente, ad inizio campagna ha un controvalore di portafoglio pari a 100.000 euro. A fine campagna ha un “Incremento del  controvalore di Portafoglio” pari a 550.000 euro, di cui 150.000 euro sul dossier Ordinario e 400.000 euro sui dossier Plus e/o Advice:

 

-       “Incremento del controvalore di Portafoglio”: 550.000 euro

  • %investimenti trasferiti / effettuati su dossier Ordinario: 28% (ovvero 150.000 euro/ 550.000 euro)
  • % investimenti trasferiti / effettuati su dossier Plus/Advice: 72% (ovvero 400.000 euro/ 550.000 euro)

-       Fascia bonus raggiunta: Fascia C (trasferimenti compresi tra 500.000 e 999.999,99€)

Il bonus totale riconosciuto al cliente sarà: (28%* 500 euro) + (72%* 800 euro) = 716 euro

 

 

 

 

L’eventuale bonus in conto corrente sarà accreditato da Fineco direttamente sul conto corrente del correntista mediante un doppio movimento di accredito del bonus lordo comprensivo della ritenuta fiscale del 26% sugli interessi attivi di conto corrente e addebito della ritenuta (il bonus netto corrisponde al valore del bonus cui il correntista ha diritto) entro 8 giorni lavorativi dalla sottoscrizione dell'integrazione contrattuale di seguito illustrata.

 

Il diritto a ricevere il bonus in conto corrente, quale ulteriore provento del conto stesso, da parte di coloro che ne abbiano maturato il diritto, è subordinato alla conclusione di un'apposita integrazione contrattuale che verrà messa a disposizione dal 14/07/2020, nell'area riservata del sito Fineco. La sottoscrizione dell'integrazione contrattuale dovrà avvenire dagli aventi diritto a ricevere il bonus entro il 28/08/2020.

Scaduto tale termine si perderà il diritto ai bonus.

La conferma dei bonus in conto corrente attraverso la sottoscrizione dell’integrazione contrattuale potrà essere effettuata esclusivamente online in area riservata del sito Fineco.

 

DEFINIZIONI:

 

Ai fini dell'iniziativa, si intende per:

 

"Rapporto": conto corrente intestato al correntista presso Fineco nonché il dossier Titoli ordinario, il dossier Plus e il dossier Advice, ad esso collegati.

 

"Liquidità premiabile": è la differenza tra le Componenti Positive e le Componenti Negative di seguito specificate:

 

- "Componenti positive": tutti i versamenti e i trasferimenti di liquidità provenienti da banche terze complessivamente contabilizzati sul conto corrente dal 07/01/2020 al 20/05/2020

Sono esclusi: gli importi provenienti dal disinvestimento o dalla scadenza di azioni, obbligazioni, titoli di stato, ETF; dal disinvestimento di fondi, assicurazioni o Gestioni Patrimoniali detenuti o trasferiti presso Fineco, nonché i trasferimenti di liquidità da altri conti Fineco (giroconti e bonifici).

 

- "Componenti negative": la liquidità, i titoli e fondi in uscita dal Rapporto dal 21/10/2019 al 30/06/2020 (per es. bonifici, prelievi filiale/ATM, addebito assegni, ecc).

 

- "Controvalore netto di Titoli e Fondi trasferiti": controvalore dei Titoli e Fondi trasferiti sul Rapporto dal 20/01/2020 al 20/05/2020 (i Titoli e i Fondi non potranno provenire da altri conti correnti Fineco), al netto di Titoli e Fondi trasferiti in uscita dal 21/10/2019 al 30/06/2020.

 

- "Titoli": tutti i titoli quotati su mercati disponibili online nella piattaforma Fineco (Azioni, Obbligazioni, Titoli di Stato, Certificates, ETF); Obbligazioni bancarie italiane non negoziabili online da sito Fineco, purché con durata residua massima di 24 mesi;

 

- Fondi": Fondi comuni di investimento, Sicav e Fondi Immobiliari chiusi tra quelli in collocamento presso Fineco (è possibile verificare se un fondo è presente tra quelli in collocamento effettuando la ricerca tramite codice ISIN in area riservata, alla sezione Consulenza > Fondi > Ricerca Fondi) trasferiti sul dossier a custodia ordinario, sul dossier Advice e/o sul dossier Plus.

 

-“Incremento controvalore Portafoglio” : somma del “Controvalore netto di Titoli e Fondi trasferiti” e degli investimenti effettuati con la “Liquidità Premiabile” al netto dei disinvestimenti nei periodi e nelle modalità descritti nel presente Regolamento.

 

-"Fineco Advice" e “Fineco Plus”: servizi di consulenza in materia di investimenti, a pagamento, dedicati ai correntisti della Banca, offerti e sottoscrivibili esclusivamente tramite i Consulenti Finanziari Fineco, presso i quali sono anche consultabili le condizioni del servizio. Il Cliente, una volta attivati i servizi, salvo che non eserciti il recesso, è tenuto a corrispondere il corrispettivo, indipendentemente dal suo effettivo utilizzo. Sono inoltre a carico del Cliente gli oneri fiscali di legge (imposta di bollo) stabiliti per il Dossier Titoli.

 

ESCLUSIONI

 

Sono esclusi dall'iniziativa i dipendenti della banca, i consulenti finanziari e coloro che risultino avere posizioni anagrafiche collegate agli stessi. Si precisa che i cointestatari di consulenti sono esclusi dall'iniziativa anche se titolari di altri rapporti, singoli o cointestati con altre persone.

 

Sono altresì esclusi dall’iniziativa i clienti di consulenti finanziari LOI e i seguenti Enti a titolo esemplificativo:

 

-Condomini

-Enti ed Enti religiosi

-Fondazioni bancarie

-Enti istituzionali 

-Istituzioni bancarie

-Operatori creditizi non bancari

-OICVM

-Societa’ estere

-Societa’ fiduciarie